Consigli preparatori per l’Ayahuasca

Questa breve informazione è intesa da guida essenziale per coloro che si sentono chiamati alla pratica con la pianta maestra - Ayahuasca. Il contenuto di questa guida è il risultato di osservazioni fatte durante un decennio di bere e condividere la medicina Ayahuasca. Applicare queste linee guida di Ayahuasca possono contribuire a potenziare e approfondire la pratica con la medicina sacra ed è altrettanto efficace per considerarle prima e dopo le cerimonie.
La condizione fisica (corpo) è ciò che determina la ricezione dell'Ayahuasca come medicina con un potenziale di pulizia e di guarigione.
La condizione psico-spirituale (mente) sostiene il svolgimento del potenziale di Ayahuasca. Anche se si distinguono due parti, senza dubbio si completano l'un l'altro.

Vi consigliamo di seguire una dieta leggera e, almeno una settimana prima e una settimana dopo dell’incontro evitare:

  • carni rosse/ "pesanti" (maiale, manzo, pecore, tonno, crostacei, frutti di mare, anguilla)
  • super alcolici, birra, vino
  • sesso (almeno 3 giorni prima)
  • sostanze psicoattive (marijuana, LSD, cocaina, ed altre droghe sintetici)
  • uso moderato del sale e zucchero

Il giorno stesso dell’incontro è consigliato mangiare leggero (no soffritti, poco condimento, no piccante, no caffè, no cioccolato, no sottaceti o cibi fermentati), meglio vegano o addirittura crudo.

Consigliamo anche di prendervi del tempo per riflettere sui temi che vi stanno a cuore in questo momento, e dare luce alla motivazione che vi ha portato a partecipare a quest’incontro.
Incominciate già da casa a preparare quello spazio interiore di accoglienza ed apertura che è fondamentale per ricevere le nuove informazioni e vivere l'esperienza in modo diretto.

Ricordatevi di portare una bottiglia per l'acqua, coperta o sacco a pelo, torcia e se venite in macchina qualcosa da condividere in quei giorni (frutta/verdura, riso integrale; tutto ciò che è naturale è benvenuto)

Calendario ritiri

Lug 1-8 Ritiro annuale